Arte Ottocento & Contemporanea - Musei Vaticani - Cecco Bonanotte e la Porta Nuova dei Musei Vaticani - Giap-Ing - D703

Cecco Bonanotte e la Porta Nuova dei Musei Vaticani - Giap-Ing
€36.00 €18.00
Cecco Bonanotte e la Porta Nuova dei Musei Vaticani
A cura di Francesco Buranelli
Francesco Buranelli, Micol Forti, Mario Ferrazza, Francesca Boschetti
Musei Vaticani (alla data della pubblicazione denominati MONUMENTI, MUSEI E GALLERIE PONTIFICIE)
Città del Vaticano 2001
 

«Nella Porta nuova tutti gli elementi figurativi sono ridotti ad una estrema sintesi formale […] Una partitura compositiva che si snoda lungo i cinque metri in altezza del vano d’ingresso e che affida alle vibrazioni materiche e cromatiche la coerenza percettiva dell’insieme…».
Micol Forti


Anno Giubilare 2000. Porta nuova – Attesa. Milioni di persone in visita ai Musei Vaticani varcano questa porta ogni giorno. Due edizioni bilingue raccontano la genesi e la realizzazione della porta di bronzo ad opera dello scultore Cecco Bonanotte, divenuta il nuovo ingresso dei Musei Vaticani.
Un intenso inno alla Creazione, una visione del cosmo pulsante di vita e armonia in 208 pannelli.
Una ricostruzione storica ripercorre gli ingressi utilizzati per accedere ai Musei Vaticani, dagli inizi del Cinquecento al 2000. Il lontano passato cede quindi il passo alla lunga fase di studio e di progettazione dell’artista, illustrando i bozzetti preparatori che hanno condotto all’attuale capolavoro: una superficie appena segnata da linee, tratti e graffi, forme ovoidali e concave, elemento umano e natura inseriti nella materia. Le caratteristiche dell’opera e lo stile del suo creatore sono messi in risalto anche attraverso il confronto con altre sue creazioni destinate alla Collezione d’Arte Religiosa Moderna. Natura, Spiritualità, Spazio, Forma e Materia accompagnano il lettore fino a lasciare posto alle immagini, la cui forza espressiva completa un’analisi tanto complessa quanto affascinante. Tra i pregi della preziosa documentazione fotografica, la ricchezza dei particolari che sottolinea la potenza comunicativa dell’opera. Tavole a pagina intera su fondo bianco e su fondo nero si alternano a inquadrature strette sui dettagli. Nel cuore del volume un inserto pieghevole, un punto di osservazione impossibile: le sculture dei Pontefici sul retro della Porta, non visibili ai visitatori.


Codice prodotto: D703 (Jap-Eng)
Rilegatura: cartonato
Lingue disponibili: Giapponese-Inglese (per la versione Italiano-Inglese, Codice prodotto D702)
ISBN: 978-88-8271-165-8 Jap-Eng
Numero di pagine: 155
Formato: 268 x 268 x 17 mm
Illustrazioni: 63 b/n e a colori + 115 t.f.t. a colori + inserto pieghevole a colori 1040 x 260 mm

In copertina: Cecco Bonanotte, la Porta Nuova, particolare del Medaglione circolare, 1999, Musei Vaticani.

Note editoriali: La Porta nuova dei Musei Vaticani è stata inaugurata da Giovanni Paolo II il 7 febbraio 2000. L’altra opera d’arte contemporanea realizzata in occasione del Giubileo è la scultura in marmi policromi chiamata Varcare la soglia, di Giuliano Vangi, posta nell’ingresso dei Musei.
Copyright 2012 Musei Vaticani - Credits